05 gennaio 2018

La colazione a Valencia

Andare a Valencia per mangiare la paella e poi tornare a casa e dire "quella là non ha niente a che spartire con quella delle buste" sarebbe troppo facile.
Andare a Valencia e scoprire come iniziare alla grande una giornata è decisamente più curioso!

La verità è che fin dalla prima volta in cui sono stata in Spagna mi sono innamorata delle loro colazioni.

Il mio grande amore per il colacao è ormai arcinoto e non nego che tra i motivi che mi spingono a visitare città spagnole ogni tot anni ci sia anche la necessità di avere in casa questa specie di nesquik, ma molto molto più buono!
Lo dico anche a chi al controllo bagagli mi chiede tutte le volte "signorina ma lei quanti colacao ha nello zaino?" e io candidamente spiego che in Italia non ce lo abbiamo.
Parte dei souvenir a tema Colacao quando sono tornata da MAdrid
Quello che questa volta a Valencia mi ha davvero stupito (e fatto innamorare) è stato scoprire che gli spagnoli fanno colazione con il salato.
Al primo cartello davanti ad un bar che annunciava una super offerta caffè + succo di arancia (ammetto di essere innamorata anche delle macchine per fare la spremuta che hanno in Spagna) + "tostada con tomate" ho lanciato un'occhiata distratta e credevo di aver letto male.
Che i valenciani avessero una passione per i pomodori lo avevo letto: se noi ad Ivrea a carnevale ci tiriamo le arance, loro a fine agosto fanno una grande battaglia con i "tomate". Quindi perché non iniziare la giornata con un bel pomodoro?
valencia-tostada-tomate
La mia buonissima colazione valenciana
Non vedo l'ora che arrivi l'estate per prepararmi a casa una bella colazione valenciana con i pomodori dell'orto.
Nell'attesa del caldo però mi bevo un tazzone di latte con il Colacao...
Spagna, quanto mi piaci!

8 commenti:

MikiMoz ha detto...

Wao, ora ho voglia di colacao e di colazione con pane e pomodoro^^

Moz-

Pietro Sabatelli ha detto...

Sai che non mi dispiacerebbe una colazione così? forse all'inizio avrei alcune titubanze ma credo che dopo la adorerei ;)

Icaro ha detto...

io il 95% dei giorni dell'anno riesco a buttare giù solo caffè e latte. Mi vengono i brividi a pensare al pomodoro di prima mattina!

Silvia Pareschi ha detto...

Come ti capisco! Anch'io adoro la Spagna: le città, il cibo, gli spagnoli... un paese fantastico!

Maruzza ha detto...

Mi hai fatto voglia di tornarci...Però la colazione salata, ecco quella non la amo molto.

Trasparelena ha detto...

il colacao non è la nostra "ovomaltina"?

Federica ha detto...

@trasparelena: assomiglia molto di più al nesquick

Silvia Demick ha detto...

Anni fa sono stata a Siviglia, e anche lì abbiamo iniziato il primo giorno con pane e pomodoro (l'ultimo giorno siamo passati a jamón e cerveza…). Il colacao però non l'ho mai provato ;)