12 marzo 2020

Cosa mangiare in Olanda - se sei vegetariano

La cucina olandese non mi ha conquistato, forse anche perché essendo vegetariana non è che avessi tutta sta scelta.
Stranamente ho trovato cose buone, ma nessuna di cui innamorarmi...

Cosa mangiare a Rotterdam? Formaggio!
Il formaggio Gouda la fa da padrone a Rotterdam: lo troverete sia nella versione semplice sia in quelle aromatizzate in ogni modo possibile immaginabile. Io per esempio mi sono innamorata di quello blu alla lavanda.
olanda-formaggio-colorato
Un negozio di Gouda a Gouda.
Da sinistra: pesto, naturale, pesto rosso, cumino, tartufo, di capra, birra, whisky, aglio selvatico, aglio, peperoncino, olive e pomodoro.
Ho mangiato una buona zuppa di formaggio (ma non una cosa indimenticabile) al pub De pelgrim nel quartiere storico di Delfshaven.
Questo quartiere, appena fuori dal centro di Rotterdam, è stato uno dei pochi a non essere stato bombardato durante la Seconda Guerra Mondiale e permette di capire come poteva essere la città originariamente.
Io ho fatto un giretto da quelle parti prima di cena e poi mi sono fermata al pub, dove ti fanno lo sconto se sei possessore della Rotterdam Card.
rotterdam-delfshaven
Delfshaven, Rotterdam
Tipiche della zona di Rotterdam sono le crocchette di formaggio, che potrete trovare o in qualsiasi pub (credo siano l'equivalente delle nostre mozzarelline fritte) tra le cose da stuzzicare oppure nella mecca delle crocchette che si trova all'interno del Markthal.
Lì ci sono vari tipi di crocchette tra cui scegliere (ma tutti gli altri erano di carne) e te la servono con la mostarda. Sono decisamente più care di quelle del pub ed io non ho notato una grande differenza.

Al Markthal dovete assolutamente andare perché è fighissimo, anche solo per farci un giretto.
E' stato inaugurato nel 2014 ed è un enorme mercato coperto dove si può mangiare qualsiasi cosa.
La sua struttura lo rende davvero unico perché è una galleria al cui esterno ci sono degli appartamenti mentre dentro ha una volta strepitosa.
mercato-coperto-rotterdam

rotterdam-street-food


Cosa mangiare di dolce a Rotterdam?
Ho mangiato un dolcino proprio buono: si chiama Appelflappen e altro non è che un fagottino  di pasta sfoglia ripieno di torta e cannella. Lo si trova in tutti i bar, come da noi le brioche.
triangolo-mele-olanda
La mia foto dell'appelflappen era inguardabile.
Fonte e ricetta: Tasty kitchen

 Il dolce tipico dell'Olanda però è lo stroopwafel. Potete trovarlo nella versione "biscotto" in qualsiasi supermercato (e sono un ottimo pensiero da portare a casa: costano poco, ma pesano quanto un sasso!) oppure caldi e appena fatti negli appositi chioschetti. In entrambi i casi quelli classici sono ripieni di caramello.
Io ne ho mangiato uno al Markthal: buoni, ma non eccezionali.


La cioccolata calda olandese è stata la vera sorpresa perché è molto diversa dalla nostra.
Le due che ho preso in posti diversi (quindi non so se sia davvero così dappertutto: il mio campione è limitato) consistevano in un bicchierone di latte molto caldo e un cubo di cioccolato su stecco che poi io scioglievo nel latte.
Il risultato è qualcosa di molto meno denso rispetto alla nostra cioccolata e un po' più consistente di un latte al cioccolato: non è male!


Qualsiasi cosa decidiate di mangiare in Olanda, dovete sapere una cosa: questi mangiano all'ora in cui io faccio abitualmente merenda. Se andrete a cena dopo le 20 vi guarderanno strano, mentre cenare alle 18 per loro è normale... Che cosa strana! :)

6 commenti:

Pietro Sabatelli ha detto...

Formaggio colorato esiste davvero? Oddio no grazie :D
Comunque per fortuna (per te) che i dolci son permessi ;)

MikiMoz ha detto...

Ripieno di... torta o di mela, e cannella?
Sembra uno strudelino.
Comunque, da amante del formaggio, ci andrei proprio solo per questo, anche se un gouda alla lavanda non me lo immagino.
Qualche altra gusto assurdo?

Moz-

Federica ha detto...

anche io ero un po' dubbiosa, soprattutto su quello alla lavanda che è di un blu quasi elettrico... ed invece è proprio buono.
Altre aromatizzazioni viste (e qualcuna assaggiata) sono pesto, pesto rosso, cumino, tartufo, di capra, birra, whisky, aglio selvatico, aglio, peperoncino, olive e pomodoro

Carmine Volpe ha detto...

Che bello questo post su Rotterdam chissà quando potrò riandarci

UnUomo.InCammino ha detto...

La madre bavarese di mio figlio da sempre sostiene l univocità insuperabile della bevanda di cacao/cioccolato come si fa in Italia ovvero col cioccolato vero come ingrediente principale.
Al nord praticamente fanno latte canalizzato che è altra cosa.

UnUomo.InCammino ha detto...

latte cacaizzato...