08 novembre 2022

Ottobre 2022

Ottobre è il mese del mio compleanno e quest'anno mi è parso di tornare a festeggiare come quando ero in Argentina: una quasi estate. Per quanto piacevole, leggermente inquietante.


Inquietante come lavorare in un asilo il giorno di Halloween...

halloween-decorazioni-facili


LIBRI:

Ultimamente incorro in libri che non mi entusiasmano: escluso il primo libricino che è un gioiellino, gli altri sono state letture tra il "più o meno" e il brutto.

Ad ottobre solo letture nell'emisfero boreale


Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico --> un piccolo gioiellino di Sepulveda per raccontare ai piccini ed ai grandi chi è un buon amico.

Oltre alla Storia della gabbianella e il gatto che le insegnò a volare, ho letto anche Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza: tutti belli, ma questo forse un po' di più.







Il rosmarino non capisce l'inverno --> è il primo libro che leggo di Matteo Bussola e ne ho apprezzato lo stile, anche se questo non è il mio genere. Ho infatti seguito l'invito di Daniela de Il book club dei viaggiatori di leggere racconti ad ottobre. In questo libro ogni capitolo è il racconto che ha protagonista una donna diversa che inizialmente sembrano tutti slegati tra di loro. Poi alla fine fa emozionare.










Autunno --> libro scelto, lo ammetto, per il titolo (ma posso consigliarvi di meglio come lettura autunnale).

Ambientato appena dopo la Brexit, Elisabeth è una trentenne in crisi, proprio come il suo paese. Si reca sempre più spesso all'ospizio a trovare il suo ex vicino di casa ultracentenario, che quando era ragazzina le ha fatto da mentore.

Questo è il primo libro di una tetralogia, ma è stata una lettura molto scialba quindi escludo di leggere i libri successivi.






L'amore al tempo degli scoiattoli --> Ho scelto questo libro per il titolo, lo ammetto. E perché c'era scritto in copertina che era divertente.

Noioso e strano all'infinito, come i due protagonisti californiani che sono in procinto di sposarsi e hanno da fare i conti con le loro piccole turbe e le loro famiglia decisamente turbate.











3 commenti:

Pietro Sabatelli ha detto...

Effettivamente quel palloncino è abbastanza inquietante :D

UIFPW08 ha detto...

lo dico che sei UNICA.. Grande Federica.
Il mio abbraccio
Maurizio

Aldabra ha detto...

Se mi assicuri che non muore nè il gatto nè il topo lo leggo... =^:^=