20 aprile 2012

Pasqua-veg

Parlando con le ragazzine del doposcuola oggi ho detto che sono vegetariana.
Lo sono da ormai 9 anni ma non sono una che cerca di fare proseliti, anzi. Se mi chiedi informazioni ti spiego volentieri, se mi chiedi consigli idem, se mi fai una battuta ti rispondo con il sorriso con un'altra ma se mi rompi le balle da polemico ti mando a cagare senza troppi scrupoli.
Comunque, frequento da anni queste ragazzine un paio di volte a settimana ma non siamo mai venute nel discorso.

Oggi stavamo studiando un po' di Seconda Guerra Mondiale e una mi ha detto: "sì ma tu sei un po' come Hitler quando ci fai studiare" e io sorridendo ho risposto che l'unica cosa in comune che abbiamo è l'essere vegetariani  (e i baffi, ma resti tra noi!).
E loro invece di stupirsi che uno che ha progettato nel dettaglio l'eliminazione di milioni di persone si facesse scrupoli  a mangiare un tacchino, si sono stupite che lo fossi io.
Mi hanno sommerso di domande, ma soprattutto una mi ha chiesto:
-Ma tu a Pasqua allora cosa mangi???
[entra di diritto al numero 1 delle domande più strane sull'argomento]

10 commenti:

Luigi ha detto...

non si finisce mai di imparare...
buona serata

Strawberry ha detto...

buahauaua! questa domanda è stupenda...

Sara ha detto...

È una domanda assurda.

Pupottina ha detto...

ahahahah le bambine quanto sono curiose e rompiscatole... ma abbiamo vissuto tutte quelle fasi ... quanto era cicciottella quella che te l'ha chiesto? significa che lei aspetta le feste per darci dentro e mangiare a volontà ;-)
io non sono vegetariana, ma ho un cattivo rapporto con carne e pesce

Domenico Uccellini ha detto...

I bambini sanno sempre sorprendere :)Però in effetti è vero.. se Hitler era vegetariano come poteva poi uccidere cosi tanti uomini... :/

Lunga ha detto...

Non lo sapevo che hitler fosse vegetariano! :O

minerva ha detto...

Ecco, che Hitler fosse vegetariano non lo sapevo manco io.
Il nostro libro di storia non lo dice XD
Coomunque... A me la gente che fa proseliti non piace e non piacerà mai.
La mia maestra alle elementari era vegetariana ed aveva convinto una mia compagna a diventarlo pure lei, tant0'è che era successo un pandemonio e questa cosa mi è rimasta impressa.
Ma la domanda è assurda, però....
Ora che ci penso ha pure un suo senso logico, dato che in tutte le famiglie (tranne la mia) ci si riunisce e si mangia capretto e compagnia bella, perciò forse penso sia difficile concepire una cosa diversa..
Baci
Minerva
ps: oppure han pensato che non mangi neanche il latte, e di logica conseguenza il cioccolato?

Giulia S. ha detto...

adorabile la ragazzina!chissà perchè proprio a Pasqua poi! Si comunque è assurdo pensare che Hitler fosse vegetariano!una contraddizione vivente!
G.

Maruzza ha detto...

ah questa di Hitler vegetariano mi mancava...
Certo che domanda!credo abbia fatto riferimento a Pasqua visto le stragi di agnellini messe in atto (ecco io non sono vegetariana,ma l'agnello a Pasqua lo evito proprio)

la Cri ha detto...

Io mi sono ripromessa di comprare un libro di ricette vegetariane.. :D