08 giugno 2008

piedi tedeschi

Erba, la mia amica che sta ormai da qualche mese tra i crucchi per fare uno stage, dice che potrei fare la giornalista perché ho sempre un sacco di domande da fare. io direi che non mi faccio mai i fatti miei, che è leggermente diverso!

Fatto sta che venerdì scorso eravamo su msn a parlare di morosi e di uomini dementi quando le rotelle del mio cervellino hanno iniziato a girare più velocemente del solito e me ne esco fuori: "Erba ma i tedeschi usano molti anglicismi quando parlano? come noi italiani o sono come gli spagnoli che spagnolizzano tutto?". voi capirete che se Erbetta non mi conoscesse molto bene avrebbe potuto pensare che mi fossi rincoglionita. ma quella fase l'ha superata già da un po', forse da quando eravamo ospiti a Dusseldorf da nostra Signora (una simpatica e arzilla vecchietta a cui, molto probabilmente, a distanza di 3 anni continuiamo a popolare i peggiori incubi) e dopo nemmeno un'ora che l'avevamo conosciuta le ho chiesto cosa pensassero i tedeschi della politica estera di Bush e com'era l'integrazione con i musulmani. Lo so Erbetta che stai pensando di nuovo che usare quel tempo per chiedere di spiegarci bene la strada per tornare a casa avrebbe evitato che ci perdessimo tra tutte quelle casette semiuguali la sera successiva e quelle successive ancora, ma erano giorni che ci pensavo a ste domande. perdonami!
Dopo questa piccola digressione torniamo a venerdì scorso: Erbetta mi risponde e poi mi dice "ma lo sai che qui da aprile ci son sempre più tedeschi che vanno in giro a piedi scalzi?"
io incredula all'idea di un ordinatissimo tedesco che gira a piedi nudi per Costanza le chiedo di spiegarmi meglio. e mentre che lei mi dice che non ha nessuna intenzione di fermare un tedesco che attraversa la strada scalzo per chiedergli dove abbia lasciato le scarpe io mi metto a cercare su internet. Scopro che esiste un vero e proprio movimento nato in Nuova Zelanda di gente che va in giro più o meno ovunque senza scarpe. [Qui uno dei link, se vi state incuriosendo]
Quindi dopo aver riso mezz'ora inizio a dirle "ma sai che non è male? hanno una vera e propria filosofia dietro 'sti qui" "ce ne sono pure in Italia eh".
Perché è sempre così: quando qualcuno fa qualche cagata o qualcosa di strano a me attira subito. quindi aspetto Fra che torni a casa e le dico "Fra in Germania ci sono dei tipi che vanno in giro a piedi scalzi e sai perchè?".
Fra non mi fa nemmeno finir di parlare: "oh i miei poverini piedini... che non ti salti in mente di farlo eh!!".
Dopo una settimana di riflessione ho deciso che non sono ancora abbastanza non-igienista per girare tranquillamente in una città a piedi scalzi, che ho la testa ancora troppo tra le nuvole per evitare di finire nella merda in modo non metaforico e soprattutto non riesco già più a stare senza le mie crocs!!
Ma voi sapevate dell'esistenza di questi barefooters? O ci son solo io che l'unico scalzo che ho visto in giro per strada negli ultimi 20 anni è stato Cianuro, mio ex vicino di casa e ricoverato in ospedale psichiatrico già da qualche annetto ormai?

8 commenti:

Sara ha detto...

Oddio camminare scalzi sull'asfalto non è il massimo...sai che ti ritrovi poi sotto i piedi???8-s mmmh....

Nooo le crocs no! non mi piacciono proprio!!!:-(
Meglio scalza và....:-p

Ciao!:-D

La Lunga ha detto...

pensa all'estate con l'asfalto cocente... non è proprio per me!"

AndreA ha detto...

No le crocs come già detto non mi piacciono!

Scalzi??? Noooooo. Lasciamo perdere...

:-)))

Un abbraccio, a presto!! :-)

luce ha detto...

Nei dintorni tutti con le scarpe anche perché il tempo per ora fa schifo e tra un po' il pavimento diventerà incandescente, comunque acuirò la vista.

Caterina ha detto...

certo che ce n'è di gente strana al mondo eh!

LaStefy ha detto...

Sisi...conoscevo il movimento! ...il problema è che se aderisco io nel mio paesello di campagna va a finire che la gente pensa quello che pensi tu del povero Cianuro!! Sigh...genio incompreso...!! :-(

Bk ha detto...

E' bello camminare scalzi,
ma sull'erba o sulla sabbia.
I nostri maricapiedi o le nostre strade non è che sono poi così invitanti...
E c'è poco di naturale nel contatto con l'asfalto!
O no?
Bk

Suysan ha detto...

Ma lo sai che proprio sabato ho visto una donna al supermercato scalza e mi sono chiesta come mai lo era visto che si vedeva che non era una zingara o una senzatetto!!!!!
grazie per questo post....mi hai tolto una curiosità!!!!