09 settembre 2019

Barcellona #unafotoalgiorno

Sono tornata a Barcellona per la quarta volta. In realtà due volte sono state giusto una toccata e fuga e la prima  sono stata in gita di quinta liceo 15 anni fa (quindici????)
Barcellona è una di quelle città che ti lasciano addosso la sensazione di averla solo assaggiata, di doverci tornare ogni tanto... o almeno a me ha fatto questo effetto fin dalla prima volta.
Ed è per questo (ma non solo per questo!) che ho lasciato ancora delle cose importanti da vedere e, anche se avevo previsto delle gite fuori porta, alla fine sono rimasta in città più del previsto.



Il tempo è stato poco... ma che bella che è Barcellona!

Giorno 1: Barcellona, Eixample.
Casa Battlò l'avevo sempre vista da fuori e mi aveva sempre incuriosito, molto più de La Pedrera. Non ci ho dovuto pensare molto quando mi sono detta che avevo tempo solo per visitarne una.
Sono rimasta a bocca aperta.  Geniale è dir poco.
andare-a-casa-batlò
Sul tetto di Casa Battlò
Giorno 2: Badalona
Quando ho chiesto alla ragazza dell'ostello un consiglio su dove passare una giornata di mare, lei è andata sul sicuro: Badalona.
Su Barceloneta è stata categorica: ci vanno solo i turisti, è affollata e non merita.
Tra i posti facilmente e velocemente raggiungibili in neanche mezz'ora di treno per lei il posto migliore è questo.
Non posso fare confronti perché non ero mai stata al mare a Barcellona... ma mi è piaciuto molto!
badalona-barcellona
Badalona

Giorno 3: Barcellona, Barrio Gotico & Musei
Uno dei motivi per cui volevo tornare a Barcellona è perché io adoro la cucina spagnola.
In gita di quinta liceo avevo bevuto quella che a mia memoria era stata la migliore sangria di tutti i tempi: volevo riprovarla... e sono tornata molto soddisfatta da El bosc de les fades, un luogo magico.

pub-fate-barcellona
La miglior sangria di sempre
Giorno 4: Barcellona, gironzolio
L'ultimo giorno l'ho dedicato ancora al centro storico di Barcellona perché mi attrae come una calamita... e calamita non è una parola usata a casa, visto che adoro portare regalini alle amiche e comprarmi dei ricordini.
La foto del giorno è quella del mammut che si trova nel Parco de La ciutadella. Per qualche strano buffo motivo negli ultimi anni quando vado in vacanza spunta fuori un elefante in posti strani: è successo due anni fa a Nantes dove c'è un gigantesco elefante meccanico e lo scorso anno dove ce n'è uno di legno a Parnu in mezzo al Mar Baltico... chissà se e dove sarà il prossimo elefante 2020 :)
elefante-di-barcellona
Il parco della Cittadella è bellissimo... merita di farci un giro!
Potrebbero interessarti anche altri #unafotoalgiorno:

7 commenti:

Andrea Consonni ha detto...

anche io l'adoro. la volta piu' bella è quando ci sono stato da solo per tre giorni grazie a una vacanza regalo.
tre giorni bellissimi.

Pietro Sabatelli ha detto...

Quattro volte? Accipicchia ;)

Claudia Turchiarulo ha detto...

Io ci sono stata due volte e se fosse gratis ci tornerei volentieri anche una terza.
Semplicemente bellissima.

Sara ha detto...

Sei la ragazza kilometro!

UIFPW08 ha detto...

Oddio sono stato a Barcellona bellisdima la fontana fi notte ma queste cose non le ricordo
Il mio abbracco
Maurizio

babalatalpa ha detto...

Anch'io ci sono stata qualche anno fa (non tantissimi) e ci tornerei volentieri. In un periodo diverso da quello pasquale (mai incontrato così tanti italiani fuori dall'Italia come quella volta), troppa confusione per poter dire d'averla adorata. Ma tra i tuoi viaggi del 2019, quello che vorrei davvero emulare è Dresda. Quanto dev'essere bella quella città!

Mr.Loto ha detto...

Pensa che io, invece, non ci sono mai stato. Belle foto!